Cima Pala - FotoTrekkingTrentino

Vai ai contenuti
Cima Pala
Escursione ad anello nelle Api di Ledro Cima Pala 2008 metri s.l.m. nella zona del Bleggio sopra il Passo Duron. Passando da Malga Stabio nei pressi di Cima Sera ( vedi escursione Cima Sera clicca qui Link )
Itinerario: Da Trento si va a Ponte Arche, si prosegue per Comano terme. Arrivati a Comano Terme si prendono le indicazioni per il Passo Duron. Giunti al Passo Duron 1000 metri s.l.m , che si trova circa 2 Km dopo il Ristorante Bar Passo Duron, sulla sinistra c'è un parcheggio, poco sotto al Dos de Sant'Albert, dove si trova la chiesetta di S. Alberto, da qui è iniziata la mia escursione. Si può anche iniziare l'escursione partendo dal parcheggio nei pressi del ristorante, da li a inizio il sentiero Sat 463. Dal parcheggio del passo ci si incammina lungo la strada forestale Stabio, verso la Malga Stabio 1454 metri s.l.m. a circa 1h15 dal parcheggio. Giunti alla malga ci si incammina sul sentiero sat 463 verso malga Solvia 1982 metri s.l.m. 1 ora per Cima Pala 2 ore. Arrivati alla malga Solvia si risale lungo un pendio erboso che porta a una forcella, da qui mancano circa 20 minuti, si prosegue lungo una cresta sul sat 463 verso Cima Gavardina. La Cima Pala non è segnata con una croce o omenetti di pietra, si può distinguerla perché è il punto più alto al termine del tratto di sentiero in salita si notano delle rocce coperte da un po' di vegetazione. Sentiero sat 463 prosegue verso Monte Altissimo - Cima Gavardina. Rientro: Dalla Cima Pala si ripercorre il sentiero sat fino alla forcella, da qui inizia un sentiero non segnato che segue le creste di Monte Solvia metri 1920  s.l.m. e il Monte Frissech metri 1941 s.l.m. è una parte del tratto del percorso per la gara in montagna Comano Ursus Extreme Trail. Il sentiero è ben visibile, ci sono due tratti impegnativi fra le due cime in salita e in discesa con buona pendenza in entrambi le direzioni, i tratti in discesa scendono a zig zag, ci si impiegano circa 2 ore per arrivare al punto panoramico sopra la Malga Stabio, che coincide con il sentiero che porta alla Cima Sera. Dal punto panoramico si ritorna verso la Malga Stabio per poi proseguire sulla strada forestale per far rientro al punto di partenza parcheggio Passo Duron. Difficoltà: E escursionistico rientro lungo la cresta con tratti impegnativi per la salita e la discesa dalla due cime. Tempo di percorrenza: dalle 5- 6 ore Traccia GPS: Download
Torna ai contenuti